Case


Casa è il luogo in cui sono cresciuto. Dove sono nato e dove so di poter tornare come e quando voglio. E’ la città della risacca, quando giri l’angolo per andare via, la malinconia ti tradisce come un onda sugli scogli appuntiti. È buffo il fatto che la casa della mia infanzia e adolescenza sia l’unica ad apparirmi nei sogni. Come se in quel luogo della mente non fosse mai trascorso il tempo. Come se il dizionario emotivo avesse scelto per me nonostante le mie scelte reali. Casa è anche il luogo che scegli. Quindi io ne ho due. Quella che ho scelto per me e che mi ha accolto 19 anni fa, ho dovuto imparare ad amarla piano piano. Milano non è una città per chi ha un cuore pigro. Non ti serve nulla, non ti regala nulla e anche la sua bellezza la devi conquistare urtando un turista, inciampando su un dissuasore, saltando distrattamente una fermata. Poi d’un tratto si manifesta nella sua interezza e diventa indispensabile. Non mi appare in sogno eppure mi permette di sognare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...